Il dramma di Taylor Swift e Scooter Braun, spiegato

L'intera faccenda era (ed è tuttora) un gran casino, TBH.

  • Taylor Swift e Scooter Braun stavano pubblicamente litigando lo scorso novembre dopo che lei aveva chiamato in causa Scooter e Scott Borchetta per aver esercitato un controllo tirannico sulla sua musica.
  • Taylor ha affermato che Scooter e Scott non le avrebbero permesso di suonare vecchie canzoni agli AMA del 2019 e si sono rifiutati di permetterle di includere le vecchie esibizioni di Taylor nel suo documentario su Netflix,signorina americana.Scooter ha raccontato una storia diversa.
  • Ora, Scooter ha venduto i diritti master dei primi sei album di Taylor in un accordo del valore di 300 milioni di dollari, secondo Varietà . L'acquirente è un fondo di investimento non affiliato con Taylor. Ora sta registrando di nuovo la sua musica.

    Ricordi quando Taylor Swift ha chiamato il manager delle celebrità Scooter Braun in un lungo post su Tumblr per aver acquistato i suoi padroni e averla bullizzata? Bene, Taylor è tornato per il secondo (e terzo) round e onestamente, è molto.





    Ecco il motivo per cui Taylor Swift e Scooter Braun non si piacciono e perché i problemi con Big Machine Records sono di tendenza su Twitter (di nuovo).

    Tutto è iniziato con una lite per i maestri della musica di Taylor.

    La lotta di Taylor Swift e Scooter Braun ha avuto gambe oltre gli AMA del 2019 o il suo documentario Netflix,Miss americana). In poche parole, Taylor ha lasciato la Big Machine Records (dove ha registrato i suoi primi sei album), poi Scooter Braun li ha acquisiti, il che significa che ora ha il controllo della maggior parte del suo lavoro. Taylor NON ne era contenta, soprattutto da quando aveva cercato di riacquistare i suoi padroni da sola.

    Nessuno dei due sembra essere d'accordo sulla serie di eventi, tuttavia, e puoi leggere tutto su questo background qui.

    TIME 100 Gala 2019 - Cena Dimitrios KambourisGetty Images

    Le cose hanno preso il sopravvento con un post di Tumblr.



    In un 14 novembre 2019, Tumblr post (dove altro?) intitolato Non so cos'altro fare, Taylor ha criticato Scott Borchetta, CEO di Scooter e Big Machine Records, per averle impedito di eseguire le sue vecchie canzoni durante un medley agli AMA del 2019, dove Taylor ha ricevuto l'Artista del Premio del decennio.

    Ragazzi, è stato annunciato di recente che gli American Music Awards mi onoreranno con l'Artist of the Decade Award alla cerimonia di quest'anno, ha scritto. Ho programmato di eseguire un medley dei miei successi per tutto il decennio nello show. Scott Borchetta e Scooter Braun ora hanno detto che non mi è permesso eseguire le mie vecchie canzoni in televisione perché affermano che registrerei la mia musica prima che mi sia permesso l'anno prossimo.

    Ha aggiunto che Netflix ha creato un documentario su di lei e che Scott e Scooter hanno rifiutato l'uso della sua musica più vecchia e dei filmati per il progetto. E a quanto pare, l'unico modo in cui le avrebbero consentito l'accesso era se non avesse registrato versioni imitative delle sue vecchie canzoniese smettesse del tutto di parlarne.

    Sento fortemente che condividere ciò che mi sta accadendo potrebbe cambiare il livello di consapevolezza per altri artisti e potenzialmente aiutarli a evitare un destino simile, ha detto Taylor. Il messaggio che mi è stato inviato è molto chiaro. Fondamentalmente, sii una brava bambina e stai zitta. O sarai punito. Questo è sbagliato. Nessuno di questi uomini ha avuto una mano nella scrittura di quelle canzoni. Non hanno fatto nulla per creare il rapporto che ho con i miei fan. Quindi è qui che chiedo il tuo aiuto.

    Taylor ha anche chiesto ai fan di far sapere a Scott Borchetta e Scooter Braun cosa ne pensi, aggiungendo che potrebbero appoggiarsi agli altri artisti che Scooter gestisce (Demi Lovato e Justin Bieber, solo per citarne alcuni!).

    Spero che forse riescano a far ragionare gli uomini che stanno esercitando un controllo tirannico su qualcuno che vuole solo suonare la musica che ha scritto, ha detto Taylor, aggiungendo in seguito, voglio solo essere in grado di eseguire la MIA musica. Questo è tutto. Ho provato a risolverlo privatamente attraverso il mio team, ma non sono stato in grado di risolvere nulla. In questo momento, la mia esibizione agli AMA, il documentario di Netflix e qualsiasi altro evento registrato che ho intenzione di suonare fino a novembre del 2020 sono un punto interrogativo.
    https://taylorswift.tumblr.com/post/189068976205/dont-know-what-else-to-do

    La Big Machine Records ha quindi risposto al fuoco in una sua lunga dichiarazione.



    La faida è diventata solo più brutta dopo, ragazzi. Il giorno dopo la pubblicazione del post su Tumblr di Taylor, la Big Machine Records, l'ex etichetta di Taylor, ha pubblicato un lunga dichiarazione sul suo sito web e ha detto direttamente, Taylor, la narrativa che hai creato non esiste, il che, eep!

    La dichiarazione recitava:

    Come partner di Taylor Swift da oltre un decennio, siamo rimasti scioccati nel vedere ieri le sue dichiarazioni su Tumblr basate su informazioni false. Non abbiamo mai detto che Taylor non potesse esibirsi agli AMA o bloccare il suo speciale su Netflix. In effetti, non abbiamo il diritto di impedirle di esibirsi dal vivo ovunque. Dalla decisione di Taylor di lasciare Big Machine lo scorso autunno, abbiamo continuato a onorare tutte le sue richieste di concedere in licenza il suo catalogo a terzi mentre promuove il suo attuale record [Amante], a cui non partecipiamo finanziariamente.

    Oh, e se l'intera situazione non fosse già abbastanza disordinata, Big Machine ha anche accusato Taylor di dover contrattualmente milioni di dollari e più risorse alla nostra azienda, che è responsabile di 120 dipendenti laboriosi che hanno contribuito a costruire la sua carriera.



    La dichiarazione è proseguita e ha richiesto una conversazione privata con Taylor per risolvere la questione:

    Abbiamo lavorato diligentemente per avere una conversazione su questi argomenti con Taylor e il suo team per andare avanti in modo produttivo. Abbiamo iniziato a vedere progressi nelle ultime due settimane e fino a ieri eravamo ottimisti sul fatto che il problema potesse essere risolto. Tuttavia, nonostante i nostri sforzi persistenti per trovare una soluzione privata e reciprocamente soddisfacente, Taylor ha preso la decisione unilaterale la scorsa notte di arruolare la sua base di fan in un modo calcolato che influisce notevolmente sulla sicurezza dei nostri dipendenti e delle loro famiglie.
    Taylor, la narrativa che hai creato non esiste. Tutto ciò che chiediamo è di avere una conversazione diretta e onesta. Quando ciò accadrà, vedrai che non c'è nient'altro che rispetto, gentilezza e supporto che ti aspettano dall'altra parte. Ad oggi, nessuno degli inviti a parlare con noi e lavorare su questo è stato accettato. Le voci si inaspriscono in assenza di comunicazione. Non continuiamo qui. Condividiamo l'obiettivo collettivo di offrire ai tuoi fan l'intrattenimento che entrambi desiderano e meritano.
    The Tonight Show con protagonista Jimmy Fallon - Stagione 5 NBCGetty Images

    Il Team Taylor non era d'accordo con veemenza.

    Lo stesso giorno in cui Big Machine Records ha rilasciato la sua dichiarazione, Tree Paine, il rappresentante di Taylor, ha rilasciato la sua dichiarazione affermando che Big Machine ha effettivamente negato a Taylor l'opportunità di utilizzare la sua vecchia musica nella sua esibizione agli AMA.

    Oh! E quell'altra parte in cui Big Machine ha affermato che Taylor doveva loro un milione di dollari? Sì, anche Tree ha detto che era una bugia, e Big Machine in realtà deveTaylor$ 7,9 milioni di royalties non pagate.

    Tree lo ha pubblicato in una dichiarazione ufficiale sulla sua pagina Twitter che conteneva tutto il tè e il BOY: è stato davvero drammatico. Lei scrisse:

    La verità è che il 28 ottobre 2019, alle 17:17, il vicepresidente, Rights Management and Business Affairs di Big Machine Label Group ha inviato al team di Taylor Swift quanto segue:
    'Si prega di notare che BMLG non accetterà di rilasciare licenze per registrazioni esistenti o deroghe alle sue restrizioni sulla riregistrazione in relazione a questi due progetti: il documentario Netflix e l'evento Alibaba Double Eleven.'
    Per evitare una discussione sul diritto, Taylor ha eseguito tre canzoni dal suo nuovo albumAmanteall'evento Double Eleven poiché era chiaro che il Big Machine Label Group riteneva che qualsiasi esibizione televisiva delle canzoni del catalogo violasse il suo accordo. Inoltre, ieri, Scott Borchetta, CEO e fondatore di Big Machine Label Group, ha negato categoricamente la richiesta sia per gli American Music Awards che per Netflix. Si prega di notare nella dichiarazione di Big Machine, che in realtà non negano mai nessuna delle affermazioni che Taylor ha affermato la scorsa notte nel suo post.
    Infine, Big Machine sta cercando di sviare e guadagnare denaro dicendo che deve loro, ma un revisore dei conti indipendente e professionale ha stabilito che Big Machine deve a Taylor $ 7,9 milioni di dollari di royalties non pagate per diversi anni.

    Ma poi Taylor ha avuto il via libera per suonare la sua musica agli AMA!

    Giustizia è stata fatta! Nove giorni prima degli AMA, ha detto un dirigente di Big Machine TMZ che Taylor Swift può eseguire al 100% tutto il suo catalogo, passato e presente, agli AMA, il che suonava alla grande ma, come…huh?

    Apparentemente, il vero ostacolo alla fine di Big Machine era che non erano sicuri di cosa succedesse a una trasmissione AMA in diretta dopo la messa in onda in televisione. Così Big Machine, insieme a Dick Clark Productions, ha chiarito che Taylor può eseguire una qualsiasi delle sue canzoni allo spettacolo, comprese le ritrasmissioni.

    Le aziende si sono rivolte aTMZrilasciare una dichiarazione congiunta e ha detto:

    The Big Machine Label Group e Dick Clark Productions annunciano di aver raggiunto un accordo su un accordo di licenza che approva le esibizioni dei loro artisti per lo streaming post spettacolo e per la ritrasmissione su piattaforme reciprocamente approvate.

    Ciò include le prossime esibizioni degli American Music Awards. Va notato che gli artisti che registrano non hanno bisogno dell'approvazione dell'etichetta per le esibizioni dal vivo in televisione o altri media dal vivo.

    Scooter ha detto che i fan di Taylor stavano minacciando i suoi figli e le hanno chiesto di intervenire pubblicamente. Lei no.

    Scooter ha parlato pubblicamente della questione due giorni prima dell'AMAS, dopo sei mesi di silenzio, intendiamoci, e ha definito l'intera faccenda un errore di comunicazione nel cuore.

    Ha aggiunto di aver ricevuto un contraccolpo piuttosto orribile per essere stato coinvolto. Ha anche detto che alcuni Swifties sono arrivati ​​fino a minacciare la vita dei suoi figli.

    Vedi su Instagram

    Taylor ha eseguito la sua musica agli AMA con un forte lato d'ombra.

    Una volta che il giorno degli AMA è finalmente arrivato, Taylor ha eseguito alcuni dei suoi più grandi successi dal suo catalogo e, naturalmente, c'era un po' di ombra gettata in una buona misura, ma è stato così veloce che onestamente potresti esserti perso.

    Mentre Taylor si esibiva, lo sfondo si illuminava e assomigliava letteralmente al logo della Big Machine Records. Una coincidenza? Penso di no!

    Si è anche esibita indossando una maglietta da uomo oversize con tutti i nomi dei suoi album su di essa (compresi gli album di cui Scooter ha il controllo) mentre cantava The Man (che altro?) Con una ragazza.

    2019 American Music Awards - Spettacolo in roaming e backstage John Shearer/AMA2019Getty Images

    Aaaa e la faida si è riaccesa nell'aprile 2020.

    Cinque mesi dopo gli AMA, Taylor ha portato all'attenzione di tutti che Big Machine avrebbe in programma di pubblicare una sua vecchia performance che ha più di 10 anni come album dal vivo…e per di più, ha affermato che era un losco tentativo di Scooter e Co. per recuperare i soldi che hanno perso acquistando i suoi padroni.

    Lei scrisse:

    Ehi ragazzi, voglio ringraziare i miei fan per avermi fatto sapere che la mia ex etichetta discografica sta pubblicando un 'album' di mie esibizioni dal vivo stasera. Questa registrazione proviene da una performance di un programma radiofonico del 2008 che ho fatto quando avevo 18 anni. Big Machine ha elencato la data come uscita del 2017 ma in realtà la pubblicheranno stasera a mezzanotte.
    Sono sempre onesto con voi ragazzi su queste cose, quindi volevo solo dirvi che questa versione non è stata approvata da me. Sembra che Scooter Braun e i suoi finanziatori, 23 capital, Alex Soros e la famiglia Soros, e The Carlyle Group abbiano visto gli ultimi bilanci e si siano resi conto che pagare $ 330 milioni per la mia musica non era esattamente una scelta saggia e hanno bisogno di soldi .
    Secondo me…solo un altro caso di sfacciata avidità ai tempi del coronavirus. Così insapore ma molto trasparente.
    Testo, carattere, documento, Instagram

    Secondo quanto riferito, Swifties ha trovato prove del fatto che la Big Machine Records non fosse all'altezza.

    L'account Twitter @TaylorSwiftNZ ha scavato e ha scoperto che le vecchie copie originali degli album di Taylor vengono visualizzate solo nella funzione di ricerca dell'app e non si trovano da nessuna parte sulla sua pagina Spotify. Invece, gli unici album che escono su Spotify di Taylor sono quelli di Big Machine.

    Per combattere questo, altri Swifties hanno iniziato a creare e condividere playlist Spotify con le versioni dell'album originale in modo che Taylor possa ottenere le entrate invece di Scooter e Big Machine.

    Taylor deve ancora commentare questo, ma sono abbastanza sicuro che stia guardando!

    Scooter Braun ha poi venduto i maestri di Taylor per $ 300 milioni.

    Importante aggiornamento: il 16 novembre 2020, Scooter ha venduto i diritti di master sui primi sei album di Taylor in un accordo del valore di 300 milioni di dollari, secondo Varietà . L'acquirente è un fondo di investimento , ma non sono affiliati a Taylor.

    Dopo che è uscita la notizia, WE LOVE YOU, TAYLOR ha iniziato a fare tendenza in tutto il mondo su Twitter, con Swifties che ha fatto conoscere i propri sentimenti.

    I fan si chiedevano se Taylor fosse collegato al fondo di investimento, ma ha rilasciato una dichiarazione chiarendo che non faceva affatto parte di questo accordo e che ancora non possiede i master. Più tardi, ha detto ai fan che registrerà tutta la sua vecchia musica , che è GRANDE NOTIZIA.

    Taylor Swift Taylor SwiftTwitter una lettera di taylor swift che dice che non lavorerà con o trarrà beneficio da scooter braun Taylor SwiftTwitter

    Taylor si è divertito un po' nel nuovo spot di Match di Ryan Reynolds trollando Scooter.

    L'intera esperienza del master sembra faticosa, ma Taylor si è lasciata un po' ridere. Il momento in questione va giù nella nuova pubblicità di Match di Ryan Reynolds, che è accompagnata da una versione riregistrata della canzone di Taylor Love Story. L'annuncio mostra Satana che si innamora della versione personificata del 2020 e mostra loro che hanno diversi momenti romantici in questo anno di rifiuti, inclusa una scena di fronte a unletteralecassonetto fuoco, che ha uno scooter caduto accanto ad esso insieme al numero 6 scritto sul muro. Senti? un caduto*scooter*.

    Ovviamente, ci sono voluti circa due secondi perché i fan di Taylor capissero quell'uovo di Pasqua.

    Tieni gli occhi aperti qui per ulteriori aggiornamenti: qualcosa mi dice che questo non sarà l'ultimo che sentiremo di questo manzo Taylor Swift-Scooter Braun-Big Machine Records.

    Storia correlata