Demi Lovato ha preso una triglia e siamo completamente ipnotizzati

Ciao, pixie cut aggiornato



Demi Lovato ha già fatto un bel viaggio quest'anno.



Dopo aver rotto il loro fidanzamento con Max Ehrich nel settembre dello scorso anno, e annunciando che non sono binari all'inizio di questo mese, cambiando i loro pronomi in loro/loro, hanno spostato l'attenzione sul loro sé fisico, sperimentando alcuni straordinari cambi di capelli per coincidono con la loro nuova felice revisione della vita.

Le trasformazioni dei capelli sono iniziate nel novembre dello scorso anno, quando Demi ha presentato i People's Choice Awards ed è salita sul palco con ciocche biondo platino invece del loro solito nero corvino.



Poi, solo una settimana dopo, Demi è andata su Instagram per mostrare ai follower il retro del loro nuovo pixie di platino e il sottosquadro rasato, sottotitolando il post: 'Ho fatto una cosa'.

La loro stilista di capelli Amber Maynard ha anche condiviso le immagini del nuovo 'do su Instagram', dicendo: 'C'è qualcosa nel cambiare i tuoi capelli in modo così drastico che ti permette di possedere te stesso in un modo che non avresti mai pensato!' Non potremmo essere più d'accordo.

Bene, il viaggio di Demi alla scoperta di sé attraverso i capelli continua, perché da quando è uscito con un raccolto di ragazze flapper a marzo mentre promuoveva il loro nuovoYoutubedocuserieBallando con il diavolo,hanno passato un po' di tempo a far crescere un po' la lunghezza e a ritagliare la parte superiore e i lati per lasciare un piccolo cefalo che non poteva più adattarsi a loro.



Hanno svelato il loro nuovo look agli iHeart Radio Music Awards 2021, abbinandolo a drammatici occhi fumosi e un abito viola in velluto schiacciato.

demi lovato arriva agli iheartradio music awards 2021 Emma McIntyreGetty Images

Demi ha pubblicato la foto del loro arrivo su Instagram, insieme alla didascalia: 'iHeart 💙'

Anche noi, Demi. Anche noi...



Segui Cassie su Instagram

Iscriviti qui per ricevere Cosmopolitan direttamente a casa tua.

Ti piace questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere più articoli come questo direttamente nella tua casella di posta.

Storie correlate